Aikiwa

Allevamento e selezione del Jack Russell Terrier a pelo liscio, broken e ruvido.

Seguici su Facebook

Da sempre appassionato di cani, ho sempre avuto cani di taglia grande tra cui molossoidi.Allevamento-001 Paradossalmente, ho guardato sempre con distacco i cani di piccola taglia. Un giorno però, un mio amico umbro mi invoglia a prendere il suo Jack Russell liscio perché impossibilitato a tenerlo.
Non potendo rifiutare lo porto a casa. Nei primi giorni ho avuto un gran timore per lui poiché la casa era già abitata da cagnoni dominanti e padroni del territorio. Nonostante ciò, mi accorgo subito del particolare spirito di adattamento e dell’atteggiamento fiero e spavaldo che “Nikita” mostrava nonostante la sua piccola mole e il suo nuovo habitat.Allevamento-002
Dopo qualche settimana era diventata la padrona del territorio. Stupito dai notevoli progressi fatti, decido di dedicargli più tempo lavorando in modo da sfruttare sempre più le proprie attitudini. Inizia così la mia grande passione verso questa razza canina.
Ad oggi i Jack Russell in mio possesso sono una dozzina, con diversi pedigree. Sono partito dalla linea Inglese per poi orientarmi sempre più su quella Australiana e aggiungendo al pelo liscio anche quelli a pelo ruvido e broken. Le attività che svolgo con loro sono molteplici e vanno dalla presentazione negli expò, alla caccia al cinghiale, alla ricerca del tartufo, al percorso agility, alla ricerca di persone tra le macerie. Godono di un ritaglio di collina di circa diecimila mq., dove poter svolgere tutte queste attività e di box singoli per la notte.Allevamento-003
Sono alimentati con ottime crocchette tre giorni a settimana e i restanti quattro con l’antico pastone fatto in casa, seguendo scrupolosamente la tabella del nutrizionista. Naturalmente per tutti i nostri Jack Russell non possono mancare le cure medico veterinarie seguite da una clinica di zona attrezzata e professionale.
Le nostre fattrici sono monitorate clinicamente già dalla fase del proestro per poi seguire la gravidanza ecograficamente e iniziare l’imprinting al ventunesimo giorno di vita dei cuccioli.Allevamento-004
Solo dopo il settantesimo giorno di vita e ultimato il ciclo vaccinale, i cuccioli vengono microcippati per poi poter essere ceduti alle nuove famiglie.

(Vittorio Ambrosone)

 

 


 

 

Gallery

View the embedded image gallery online at:
https://aikiwa.it/allevamento.html#sigProId7901f22189